"AVdN"
- Astronomia Valli del Noce
Una foto che per noi è storia
"Eccoci!"
- Quando tutto ebbe inizio nel 2008
Mario e Christian
"Passano gli anni"
- Alla mostra di Cles nel 2019
Eventi sempre nuovi
"La nostra Valle"
- Val di Non e Val di Sole
I cieli da dove osserviamo
"Serate pubbliche"
- Mione di Rumo 2008
Il primo grande evento pubblico
"Corsi di astronomia"
- Cles 2017
I nostri corsi
"Le foto del cielo"
- Il complesso di Orione
Osserviamo e fotografiamo il cielo
side pic

Benvenuti in Astronomia Valli del Noce

Un sito per amanti dell'astronomia!

L'astronomia è quasi certamente la più antica delle scienze e ha contribuito più di ogni altra all'evoluzione del pensiero. Nata dalle necessità della vita quotidiana (misura del tempo, agricoltura, navigazione, ecc.) e dall'interesse dell'uomo per i grandi fenomeni della natura, è rimasta strettamente associata alla stessa vita umana in un connubio indissolubile.

 

Benvenuto

Astronomia Valli del Noce è un portale che vuole essere un punto di incontro e di informazione per l'attività astronomica che si svolge in Val di Non e Val di Sole (Trentino), ma non solo. Vuole anche essere un punto di partenza per tutti quegli astrofili alla ricerca di informazioni sul mondo dell'astronomia e per tutti quei neofiti che si avvicinano per la prima volta all'astronomia.

La storia

L'avventura nasce ufficialmente in occasione dell'Anno Internazionale dell'Astronomia - IYA2009, dopo alcuni anni di collaborazioni e di attività isolate. Il 2009 vede la nascita del sito e dopo numerose modifiche si è arrivati allo stato attuale. Qui si possono trovare molte informazioni sull'astronomia in generale a diversi livelli e sulle attività in questa magnifica zona del Trentino.

parallax parallax parallax
ASTRONOMIA VALLI DEL NOCE compie 10 anni!
Festeggia con noi!

Astronomia a 360º

La nostra ultima notizia...

Transito di Mercurio

07/11/2019

11 novembre 2019 andrà in scena, nuvole permettendo (purtroppo il meteo non sembra essere dei più favorevoli), il transito di Mercurio davanti al disco solare.
Alle 13:35 ci sarà l’inizio del transito , con il “primo contatto”. In due minuti circa sarà visibile l’intero dischetto del pianeta all´interno del bordo solare: è questo il momento che viene definito “secondo contatto”. Il puntino oscuro che vedremo iniziare ad attraversare il disco solare sarà proprio il pianeta Mercurio. In poco meno di due ore Mercurio raggiungerà la massima distanza dal bordo solare: alle 16:19 circa si troverà al centro del disco. Dopodiché assisteremo alla lento cammino che porterà il pianeta a uscire dal bordo solare. Purtroppo non potremo assistere né al terzo contatto, quando il pianeta tocca il bordo del disco solare dall´interno, né all´uscita definitiva (all´incirca alle 19:03), perché in quel momento il Sole e Mercurio saranno già tramontati sotto il nostro orizzonte (verso le 17.00, ma dipende dalla località).
Per il prossimo transito di Mercurio dovremo attendere un bel po’ di anni, fino al 13 novembre del 2032.


Mi raccomando: non bisogna assolutamente guardare direttamente il Sole né ad occhio nudo, né tantomeno con binocoli, cellulari o fotocamere non filtrate: i danni che si otterrebbero alla retina sono assolutamente irreparabili. USATE UN FILTRO APPOSITO!


I nostri prossimi appuntamenti e i maggiori eventi del cielo

Le migliori immagini dal web