Benvenuto

Astronomia Valli del Noce è un portale che vuole essere un punto di incontro e di informazione per l'attività astronomica che si svolge in Val di Non e Val di Sole (Trentino), ma non solo. Vuole anche essere un punto di partenza per tutti quegli astrofili alla ricerca di informazioni sul mondo dell'astronomia e per tutti quei neofiti che si avvicinano per la prima volta all'astronomia.

La storia

L'avventura nasce ufficialmente in occasione dell'Anno Internazionale dell'Astronomia - IYA2009, dopo alcuni anni di collaborazioni e di attività isolate. Il 2009 vede la nascita del sito e dopo numerose modifiche si è arrivati allo stato attuale. Qui si possono trovare molte informazioni sull'astronomia in generale a diversi livelli e sulle attività in questa magnifica zona del Trentino.

L'Astronomia

«L'astronomia è quasi certamente la più antica delle scienze e ha contribuito più di ogni altra all'evoluzione del pensiero. Nata dalle necessità della vita quotidiana (misura del tempo, agricoltura, navigazione, ecc.) e dall'interesse dell'uomo per i grandi fenomeni della natura, è rimasta strettamente associata alla stessa vita umana in un connubio indissolubile.»

 

Data

 

Massimo Lacrime di San Lorenzo

12/08/2018

Finalmente il giorno è arrivato: il massimo delle Lacrime di San Lorenzo!


Quando guardarle. Il picco sarà visibile nella notte tra il 12 e 13 agosto. Il momento migliore per osservarle è nelle ore più tarde della notte, dalla mezzanotte all´alba, periodo durante il quale se ne possono osservare a occhio nudo circa 100 ogni ora. Si consiglia di aspettare almeno le 22, perché il cielo sia più buio specie dopo il tramonto della Luna, e il radiante cominci ad alzarsi sull’orizzonte. Per chi non teme il sonno e l’umidità, le Perseidi saranno osservabili praticamente fino all’alba.


Dove guardarle. Il radiante delle Perseidi, ovvero il punto del cielo dal quale queste meteore sembrano provenire, è situato nella costellazione del Perseo, che sarà basso sull’orizzonte in direzione nord-est nella prima parte della serata, e poi via via sempre più alto. Ma le meteore più luminose saranno visibili a una certa distanza dal radiante: probabilmente il modo migliore per osservare le Perseidi è guardare in alto verso lo zenit cioè il punto sopra la vostra testa. Ricordate che non è necessario guardare esattamente in quella direzione per vedere le stelle cadenti: potete guardare ovunque Concedetevi però almeno un’ora di osservazione, perché queste piogge meteoriche arrivano all’improvviso e sono intervallate da periodi di calma piatta. Se siete fortunati e vi trovate in un luogo completamente buio, i vostri occhi possono impiegare fino a 20 minuti per adattarsi all’oscurità, quindi prendetevi il vostro tempo. L’inquinamento luminoso ne riduce la visibilità, i punti privilegiati per l’osservazione sono quelli in altura o comunque al riparo dalla luce cittadina.


Come guardale. Il modo migliore è quello di essere sdraiati su una coperta o su una sdraio, col la testa in direzione del radiante. Non sapendo esattamente dove e quando le meteore appariranno, il modo migliore per osservarle è sicuramente a occhio nudo.


Cosa sono. Le Perseidi sono residui della cometa Swift-Tuttle e devono il loro nome al radiante, il punto da cui le scie luminose sembrano avere origine che è all’interno della costellazione di Perseo. A differenza della maggior parte degli sciami meteorici, che hanno un picco molto breve con un gran numero di oggetti, le Perseidi hanno un picco molto ampio, perché la Terra impiega più di tre settimane per attraversare l’ampia scia di polvere cometaria dalla cometa Swift-Tuttle. Quest’ultima è passata l’ultima volta vicino alla Terra nel 1992 e orbita attorno al Sole approssimativamente una volta ogni 133 anni. La cometa tornerà molto vicino al nostro pianeta nel 2126. Anche il nome lacrime di San Lorenzo non è del tutto corretto. Risale al secolo XIX quando il picco della visibilità era il 10 agosto, giorno in cui il calendario gregoriano ricorda il diacono e martire ma, con il passare dei decenni, il momento topico per osservarle si è spostato di qualche giorno.


Il meteo. Il periodo presenta una forte instabilità, ma se le previsioni meteo sono attendibili a notte inoltrata il tempo dovrebbe lasciare una tregua, con magari qualche nuvola qua e là, speriamo bene!


E noi di Astronomia Valli del Noce. Dopo la serata a Cavareno (Il Gruppo Donne VIOLA vi aspetta a STELLE IN GIARDINO, presso via Alpina 30 (Villa Springhetti) a partire dalle ore 21.00. Entrata a libera offerta per gli scopi benefici del Gruppo VIOLA. Posti limitati. Non è consentito l’accesso ai cani.) cercheremo un posto dove andare ad osservarle, in funzione delle condizioni del cielo, ma comunque in un posto buoi. Se volete venire con noi, contattateci.


Cieli sempre sereni!


Leggi altre news



Prossimi appuntamenti


Ossana - BoscoDerniga

22/08/2018

Con il Naso all´insù. Attività per ba...

E le stelle stanno a guardare... (Peio)

23/08/2018

Ore 21.00 a Peio Fonti ritrovo presso l’Ufficio Inf...

Eventi astronomici


Luna Piena

26/08/2018

Si avrà la Luna Piena. Sturgeon Moon (Luna dello S...

Mercurio massima elongazione

26/08/2018

Il pianeta Mercurio si troverà per la seconda volt...

News astronomiche